Maserati al Salone Auto e Moto d'Epoca di Padova 2018

Lo stand di Maserati al Salone di Padova 2018

Modena, 25 ottobre 2018 – Maserati è presente al Salone Auto e Moto d’Epoca di Padova, il più importante evento fieristico a livello europeo dedicato ai veicoli classici e contemporanei. La manifestazione, giunta alla 35esima edizione, inizia oggi e resterà aperta al pubblico fino a domenica 28 ottobre.

Sono tre le vetture classiche che Maserati ha deciso di esporre nel proprio stand, all’interno del padiglione n.1 del Salone:

Maserati Tipo 420M Eldorado 1958 esposta al Salone di Padova 2018

Tipo 420M-58 – Eldorado (1958)

Nel 1958 il fascino di Indianapolis era più che mai vivo nel vecchio continente ed in Maserati particolarmente, grazie alle molteplici vittorie ottenute dalla 8 CTF. La Casa del Tridente venne così attratta dalla 500 Miglia di Monza tanto da preparare una vettura realizzata appositamente per gareggiare nel veloce ed impegnativo circuito brianzolo. Nasce così la tipo 420M-58, meglio conosciuta come “Eldorado” grazie al famoso sponsor che il Commendatore Gino Zanetti, proprietario dell’omonima industria di gelati, propose alla casa madre. Il grande logo Eldorado fu così applicato alla bianca carrozzeria della vettura e da qui il soprannome.

Merak SS (1975)

Visti i buoni risultati commerciali ottenuti dalla Bora, la prima Maserati stradale con motore posteriore centrale, nel 1972 Maserati pensò di sviluppare una nuova vettura decisamente sportiva, di media cilindrata, capace di inserirsi nell’agguerrito settore delle berlinette con motore tre litri.
La vettura venne presentata al Salone di Parigi nell’autunno del 1972 : venne battezzata Merak, il nome di una stella della costellazione dell’Orsa Maggiore.
Nel 1975 al Salone di Ginevra, venne presentata la Merak SS. La vettura esposta sullo stand Maserati è l’unico esemplare Merak prodotto con motore turbo. Di colore giallo, fu il prototipo per una possibile evoluzione del modello, sviluppato per aumentarne ulteriormente le prestazioni.
La Maserati d'epoca Merak SS Turbo 1975 al Salone di Padova 2018
La Maserati storica Khamsin 1973 al Salone di Padova 2018

Khamsin (1973)

Venne affidato a Bertone il compito di disegnare la nuova ed elegante coupè 2+2 destinata a sostituire la Ghibli. Il motore rimase il ben conosciuto ed affidabile otto cilindri a V di 4.9 litri.
La nuova vettura, presentata al salone dell’Auto di Parigi del 1973 venne denominata Khamsin, nome di un vento del deserto egiziano. Con la Khamsin è iniziata la filosofia concettuale della vettura “granturismo”, dove le prestazioni sono salvaguardate senza sottovalutare le accresciute esigenze di comfort e abitabilità della clientela

Oltre alle tre esclusive Maserati classiche, della Collezione Umberto Panini di Modena, presso lo stand della Casa del Tridente è in esposizione il SUV Levante S Q4 GranSport MY19 di colore Bianco Alpi, un tributo alla livrea bianca adottata dalla Tipo 420M-58 – Eldorado.

Il motore tre litri  V6 della Levante S Q4 GranSport offre una esperienza di guida entusiasmante. Con una potenza di 430 CV a 5.750 giri e una coppia di 580 Nm tra 1.750 e 5.000 giri in modalità Sport, bastano 5,2 secondi per passare da 0 a 100km/h. La velocità massima è di 264 km/h. . Progettato da Maserati Powertrain in collaborazione con Ferrari, il motore V6 è costruito nello stabilimento Ferrari di Maranello.

Il design del Levante MY19 coniuga le linee esterne da coupé alla spaziosità degli interni (dove trovano posto cinque passeggeri) e a un’efficienza aerodinamica eccezionale. “The Maserati of SUVs” è immediatamente riconoscibile anche da lontano grazie all’imponente calandra, che si ispira alla sensazionale concept car Alfieri, ma rende omaggio anche a Maserati storiche come la Tipo 60 Birdcage.

Il SUV Maserati Levante esposto al Salone di Padova 2018