Scopri di più
Visualizza Tutto
HYBRID
BEV
Grecale
Ghibli
Levante
Quattroporte
GranTurismo
MC20
MC20 Cielo
Fuoriserie
Special Series
Storia
Valori
Stories of Audacity
Maserati Store
Esperienze
Partners
Auto Storiche
Fuoriserie
Maserati Tridente App
Maserati Connect
Maserati Heritage
Servizi Finanziari
Usato Garantito
Servizi e Assistenza
Personalizzazione
Maserati Driving Experience
Factory Tour
Ermenegildo Zegna
Shell
Sonus Faber
Tidal
Overview Servizi Finanziari
Noleggio Lungo Termine Aziende
Noleggio Lungo Termine Privati
Servizio Assistenza
Manutenzione
Estensione di Garanzia
Extra10 Warranty Program
Pick-up & Delivery and Courtesy Car
Assistenza Stradale
Servizio Clienti Maserati
Guide e Documentazione
Prenota un appuntamento
Accessori Originali
Ruote Complete
Ricambi Originali

2000

Gran Turismo

2000GT_exterior_2880x1920
Load More
View Less
no results
La Maserati A6G 2000 era una vettura sportiva di serie che fu presentata nel 1950 in sostituzione della A6 1500. Nell’acronimo, il numero “2000” indicava la cilindrata del motore, mentre la lettera “A” stava per Alfieri, in onore del fondatore della società, Alfieri Maserati, deceduto nel 1932, il numero “6” indicava il numero di cilindri e la lettera “G” stava per ghisa, ovvero il materiale utilizzato per costruire i blocchi motore – tuttavia Maserati iniziò presto a utilizzare leghe leggere. Sia l'alesaggio che la corsa erano stati aumentati rispetto al precedente modello da 1,5 l. Il motore a sei cilindri in linea era dotato di albero a camme in testa con catena di trasmissione ed aveva un sistema a tre carburatori che consentiva al motore di erogare dai 90 ai 100 CV. Le dimensioni del telaio erano rimaste invariate, ma le sospensioni posteriori erano state invece aggiornate. La Maserati A6G 2000 fu presentata al pubblico per la prima volta nel 1950, al Salone dell'Automobile di Torino, con la carrozzeria di Pininfarina, il quale costruì nove coupé a quattro posti in versione fastback, tutte caratterizzate da una linea di "cintura" alta. La Frua di Torino fornì cinque decapottabili più una monoposto coupé, mentre Vignale aggiunse una sola ed unica coupé disegnata da Giovanni Michelotti. Tutte le 16 vetture furono assemblate tra il 1950 e il 1951, nonostante il modello sia stato poi sostituito nel programma Maserati soltanto nel 1954, con l'introduzione della nuova A6G/54, interamente rivista. Costruita artigianalmente e con caratteristiche di assoluta esclusività, la serie A6G affermò Maserati come una delle migliori case produttrici di automobili sportive al mondo, grazie alla qualità, la raffinatezza e le prestazioni del modello.
SPECIFICATION
Anni di produzione
1950 - 1951
Cilindrata
1,954
cc
Velocità massima
160 - 180
KM/H
Model code
Tipo A6G
Tipologia di carrozzeria
2+2 Fastback, 2-seater spyder or coupé
Design
Frua, Vignale, Pinin Farina
Numeri prodotti
1950 - 1951
Numeri prodotti
16
Telaio
Struttura tubolare con longheroni e traverse, con scocca in acciaio o alluminio, a seconda del tipo di carrozzeria.
Peso a secco
1,100kg
Configurazione motore
Straight 6, single overhead camshaft
Potenza
90 CV @ 5.500 giri/min (100 CV con i 3 carburatori opzionali)
VEDI ALTRE SPECIFICHE VEDI MENO SPECIFICHE

Raccontaci le tue storie

Si prega di compilare tutti i campi obbligatori.
*
*
*

*

*

By clicking on “Submit” you acknowledge and accept that your story could be utilized by Maserati on its website and other publications, if deemed appropriate. None of your personal data, except for your First name, will be published.

Invia