Oltre il cielo con la nuova spyder di Maserati

beyond_the_sky_hero

Modena, 25 maggio 2022 – Maserati MC20 Cielo apre nuovi orizzonti. Cielo è la spyder “First of its Kind”: guidarla è come tuffarsi in una nuova dimensione olistica. L’anima della super sportiva assume una nuova forma, le linee pulite, disegnate in galleria del vento, si aprono e diventano tutt’uno con le nuvole e con le stelle, senza rinunciare ai brividi che la versione coupé è capace di regalare.

MC20 e MC20 Cielo sono due gemelle con due anime differenti, due vetture distinte, uniche nel loro genere, ma accomunate dallo spirito racing, dall’audacia e dalle prestazioni da vere sportive.

L’esperienza di guida di Cielo è completamente nuova ed immersiva con il tetto in vetro elettrocromato. Basta premere un tasto e i sensi si risvegliano: solo dodici secondi e la super sportiva si trasforma aprendo il tetto. Se, invece, si preferisce assaporare l’atmosfera totalizzante nell’abitacolo, ecco allora che lo “sky feeling” diventa inedito. Un altro tocco e il tetto da opaco diventa trasparente. Un altro tocco ancora e la magia si ripete al contrario.

Innovazione, questo è lo spirito guida di Maserati: la tecnologia all’avanguardia PDLC (Polymer Dispersed Liquid Crystal) consente di guardare le stelle nonostante il tetto chiuso; il cambio di trasparenza avviene in un attimo e funziona praticamente a tutte le temperature, mentre l’isolamento acustico permette di rimanere cullati nel comfort più assoluto.

MC20 Cielo è una vettura olistica e ne fa un manifesto già a prima vista con l'esclusivo colore Acquamarina. Il colore di lancio, disponibile all’interno del programma di personalizzazione Maserati Fuoriserie, racconta l’idea di viaggio “en plein air”. La vernice tri-strato ha una base grigia di ispirazione racing, una mica cangiante acquamarina, una tonalità fresca e luminosa che interagisce con la luce e si svela in modo sorprendente, contemporaneo, iridescente.

A rendere ancora più esclusivo il legame tra eleganza e anima sportiva della nuova spyder, la Launch Edition PrimaSerie, a tiratura limitata e con contenuti esclusivi, il color Acquamarina degli esterni, gli interni ice ed alcuni dettagli dorati.

Il segreto di MC20 non è più un segreto e raddoppia con MC20 Cielo: essenzialità allo stato puro e aerodinamica raffinata, studiata in galleria del vento. Anche per il nuovo modello tutto è funzionale, ma non si perde l’elemento “wow”: le porte ad ali di farfalla si aprono con un colpo di scena, ali che si spiegano verso l’alto – proprio verso l’immensità dell’empireo - per facilitare l’entrata e l’uscita di guidatori e passeggeri nonostante l’assetto basso, pronto allo scatto.

A coronare l’esperienza di guida le prestazioni senza compromessi del motore Nettuno: il cuore di MC20 Cielo, il motore benzina V6 biturbo, brevetto Maserati, con tecnologia derivata dalla Formula 1 e capace di sprigionare la straordinaria potenza di 630 cavalli in 3000 cc di cilindrata.

Il contatto privilegiato con l’assoluto diventa totalizzante anche grazie alla capsule collection disegnata in esclusiva per MC20 Cielo con North Sails: Maserati è innovativa per natura e proiettata al futuro; North Sails, con la sua straordinaria storia di successi negli oceani, consente a ogni generazione di esploratori di andare oltre le sfide.

Il risultato è una collezione di abbigliamento performante e all'avanguardia, dedicata a chi ama affrontare le avventure: direttamente ispirata alla Launch Edition PrimaSerie con le sue caratteristiche di esclusività, con dettagli dorati e il richiamo l’anima race grazie al color ice grey.

Ecco che torna il vento, come da tradizione porta i nuovi modelli Maserati, in questo caso non ne identifica uno nuovo dal nome, ma lo evoca: MC20 Cielo porta un vento di novità, un nuovo concetto di spyder, per una super sportiva unica nel suo genere in versione “open air”, con il vento tra i capelli, appunto.

beyond_the_sky_square_1
beyond_the_sky_169_2
beyond_the_sky_square_3
beyond_the_sky_square_2
beyond_the_sky_169_1
beyond_the_sky_169_3
Scopri di più
no results