Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le preferenze rilevate attraverso la tua navigazione nel Sito. Continuando la navigazione, acconsenti all’utilizzo di questi cookies. Per opporti a tale trattamento e per avere maggiori informazioni, leggi la nostra Informativa Privacy
Accetta tutti i cookie

Maserati: i ciclisti protagonisti della sesta edizione della Paris – Modena 2019 tagliano il traguardo presso la storica sede della Casa del Tridente

Paris Modena Radtour 2019 - Via Emilia in Modena

Sportività e prestazioni sono valori intrinsechi al DNA di Maserati

Modena, 6 giugno 2019 – Cala il sipario sulla sesta edizione della Paris Modena, il tour benefico dedicato a clienti e appassionati del marchio del Tridente, sportivi e amanti delle due e quattro ruote che sfidando i propri limiti hanno percorso 1926 km in 5 tappe. Sportività e prestazioni sono valori intrinsechi al DNA di Maserati, che durante questo evento sono stati messi al servizio dell’associazione benefica Rêves (www.reves.fr): per ogni km percorso da ciascun partecipante, il tour ha donato un euro all’associazione francese, che permette di realizzare i sogni di bambini gravemente malati. 

Partiti da Parigi il 1° Giugno, i partecipanti si sono radunati ad Aix-en-Provence e dalla splendida città provenzale hanno cominciato la prima delle cinque tappe che li avrebbe condotti fino alla storica sede della Casa del Tridente. Diversi i volti noti che non sono voluti mancare all’appuntamento. Tra questi l’ex pilota di Formula 1 e attore Paul Belmondo, il CT della Nazionale italiana di ciclismo Davide Cassani, i ciclisti Alessandro Ballan, Marco Velo e Niccolò Bonifazio. Presenti anche José Miguel Antúnez, ex capitano della Nazionale spagnola di basket, lo chef stellato Andrea Sarri e Matteo Panini, titolare del Museo Panini di Modena.

Il gruppo dei 25 partecipanti al Tour benefico è stato scortato lungo tutto il percorso da una flotta composta da Maserati Levante, Ghibli e Quattroporte: alle impegnative salite in bici, si sono alternati percorsi in puro stile gran turismo, durante i quali i partecipanti hanno potuto apprezzare le raffinate qualità dinamiche della gamma del Tridente. 

Dopo aver attraversato il paesaggio mozzafiato delle Gole del Verdon e aver ricevuto la trionfale accoglienza degli Eurofighters del 4° Stormo all’arrivo a Grosseto, i ciclisti hanno attraversato la Toscana meridionale. Nella giornata di ieri sono giunti alla celebre Piazza del Campo a Siena, per poi percorrere alcune delle più belle strade bianche della zona del Chianti senese e arrivare a Fonte de 'Medici, un piccolo borgo di proprietà di Marchesi Antinori. Allegra Antinori - vicepresidente dell’omonima azienda per la quale il Centro Stile Maserati ha realizzato il SUV Levante ONE OF ONE, interamente personalizzato - si è unita al gruppo in questa giornata. 

Paris Modena Radtour 2019

La tappa finale del tour ha avuto luogo durante la giornata di oggi, partendo da Sasso Marconi per arrivare al Museo Panini, una delle più importanti collezioni di Maserati storiche a livello mondiale. Qui un gruppo di 15 dipendenti di Maserati ha partecipato al tour ciclistico per gli ultimi 10 km, tagliando il traguardo, in viale Ciro Menotti, presso la storica sede della Casa del Tridente verso 16:30.

I completini da bicicletta sono stati disegnati dal Centro Stile Maserati e le biciclette per i partecipanti al tour sono state messe a disposizione da Merida Italy. Presenti anche tre e-Bikes Maserati, in versione MC Trofeo Alloy: totalmente made in Italy, queste biciclette elettriche da corsa, in livrea bianco-blu, hanno debuttato ufficialmente su strada durante la Paris-Modena e saranno ordinabili attraverso la rete di concessionari ufficiali Maserati nelle prossime settimane.