Una notte nello Stabilimento Maserati di Modena

A Night at the Maserati Plant

Evento esclusivo che segna l'alba di una nuova era

Modena, 14 novembre - Termina la produzione di una delle vetture più iconiche di Maserati, la GranTurismo e la GranCabrio, e per l’occasione il Brand ha tenuto aperte le porte dello Storico stabilimento di Viale Ciro Menotti per una notte in esclusiva. Alcuni ospiti hanno ascoltato storie inedite e dormito accanto alle linee di produzione.

Nello stabilimento Maserati, gli ospiti hanno avuto modo di ascoltare il racconto inedito del passato, presente e futuro del Marchio.  Ermanno Cozza, da oltre 60 anni in Maserati, ha raccontato la storia del Marchio del Tridente e ripercorso i momenti curiosi della sua vita aziendale a stretto contatto con grandi campioni e bellissime vetture.  
Rossella Guasco, Responsabile dei colori e materiali presso il Centro Stile, ha narrato le forme, i colori e i dettagli di stile delle Maserati. L’ingegner Federico Landini, responsabile dello sviluppo della futura super sportiva, ha catapultato gli ospiti tra i racconti dedicati all’innovazione e al futuro del Marchio nella ricerca tecnologica

Ermanno Cozza - Brand Stories

Dopo aver ascoltato le storie della buonanotte, gli ospiti hanno pernottato, in sistemazioni speciali allestite per l’occasione, tra le scocche delle Maserati GranTurismo e GranCabrio e la speciale Maserati GranTurismo Zéda, la vettura celebrativa dell’ultimo giorno di produzione.

La fabbrica di Modena, dove Maserati ha casa da 80 anni, è un luogo magico che unisce il DNA “made in Italy” e l’Heritage Maserati con una forte spinta verso il futuro e l’innovazione: proprio qui verrà prodotta la tanto attesa nuova vettura super sportiva prevista per il 2020 e sono già in corso importanti aggiornamenti sulla linea di produzione volti ad ospitare anche la versione elettrica, oltre alla costruzione di una nuova linea di verniciatura.

A Night at the Maserati Plant

Ghibli : Consumo normalizzato (l/100 km) nel ciclo combinato: 9,6 – 12,8; Equivalente benzina ( l/100 km): 9,5; Emissioni di CO₂ (g/km) nel ciclo combinato*: 216 – 288; Categoria di efficienza energetica: G – G; Emissioni di CO₂ derivanti dalla messa a disposizione del carburante e/o dell’energia elettrica (g/km): 49 – 69

Levante: Consumo normalizzato (l/100 km) nel ciclo combinato: 13,6 – 16,1; Emissioni di CO₂ (g/km) nel ciclo combinato*: 309 – 363; Categoria di efficienza energetica: G – G; Emissioni di CO₂ derivanti dalla messa a disposizione del carburante e/o dell’energia elettrica (g/km): 70 – 83

Quattroporte: Consumo normalizzato (l/100 km) nel ciclo combinato: 12,7 – 12,8; Emissioni di CO₂ (g/km) nel ciclo combinato*: 286– 288; Categoria di efficienza energetica: G – G; Emissioni di CO₂ derivanti dalla messa a disposizione del carburante e/o dell’energia elettrica (g/km): 65 – 66

MC20: Consumo normalizzato (l/100 km) nel ciclo combinato: 11,6; Emissioni di CO₂ (g/km) nel ciclo combinato*: 262; Categoria di efficienza energetica: G; Emissioni di CO₂ derivanti dalla messa a disposizione del carburante e/o dell’energia elettrica (g/km): 60   

--
* Il CO₂ è il gas a effetto serra principalmente responsabile del riscaldamento terrestre. Valore medio CO₂ di tutti i modelli di vettura offerti in Svizzera è 169 g/km. L’obiettivo di emissioni di CO₂ è 115 g/km.