Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per fornirti servizi in linea con le preferenze rilevate attraverso la tua navigazione nel Sito. Continuando la navigazione, acconsenti all’utilizzo di questi cookies. Per opporti a tale trattamento e per avere maggiori informazioni, leggi la nostra Informativa Privacy
Accetta tutti i cookie

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini a San Francisco pronti per la CA 500 Domani parte la sfida con Argo e PowerPlay

Maserati Multi 70 - CA 500 - Team

Partirà domani da San Francisco

Modena, 29 maggio 2019 -  Partirà domani da San Francisco, alle 13.00 ora locale (20.00 UTC e 22.00 ora italiana), la prima edizione della CA 500. La regata, a cui partecipano Giovanni Soldini e Maserati Multi 70, è l’ultima gara della California Offshore Race Week, circuito organizzato in collaborazione tra l’Encinal Yacht Club, il Monterey Peninsula Yacht Club, il Santa Barbara Yacht Club e il San Diego Yacht Club.

La CA 500 copre un percorso di circa 500 miglia da San Francisco a San Diego: dopo la partenza, al largo del San Francis Yacht Club, la flotta dovrà passare a Nord della Farallon Light Island, prima di dirigersi a Sud verso il traguardo, al largo di San Diego.
Per il primo anno la CA 500 viene inserita all’interno della California Offshore Race Week, nata nel 2016, che comprende altre 3 regate più brevi: la Spinnaker Cup, la Coastal Cup e la SoCal 300.

Iscritte alla CA 500, insieme a Maserati Multi 70 altre 3 imbarcazioni: nella categoria dei multiscafi il MOD 70 americano Argo, con skipper Jason Carroll, e il MOD 70 inglese PowerPlay, con skipper Peter Cunningham; nella categoria dei monoscafi lo Swan 461 Free.

Per la prima volta Maserati Multi 70 gareggerà con entrambi i MOD 70, già sfidati individualmente: il trimarano italiano infatti ha regatato con Argo in occasione della RORC Caribbean 600, a febbraio 2019, e con PowerPlay alla Rolex Middle Sea Race, a ottobre 2018, e alla RORC Transatlantic Race, a novembre 2018, conquistando in tutte le prove il primo posto in Multihull Line Honours.

I trimarani rivali navigheranno in modalità MOD classica, al contrario di Maserati Multi 70, in assetto volante. Il Team italiano, che prosegue il lavoro di sperimentazione e di ricerca volto a  ottimizzare le performance di volo del trimarano, ha sviluppato ulteriori nuove configurazioni per i foil e i timoni a T volanti. I due timoni, di dritta e di sinistra, avranno due impostazioni diverse, per permettere al Team di testare i nuovi assetti durante la regata.


Per la CA 500, a bordo del trimarano Maserati Multi 70, lo skipper Giovanni Soldini sarà accompagnato da un equipaggio di 6 esperti velisti:
•    Willy Altadill (ESP), tailer – classe 1992, ha iniziato a navigare fin da piccolo, iniziando a regatare professionalmente a 17 anni. Nel 2011 ha partecipato alla Rolex Fastnet Race a bordo del maxi yacht Leopard, arrivando al primo posto, e ha fatto parte dell’equipaggio di MAPFRE per la Volvo Ocean Race nelle edizioni del 2014-15 e del 2017-18.
•    Guido Broggi (IT), randista – classe 1971, boat captain di Maserati Multi 70, ha al suo attivo migliaia di miglia in oceano e collabora con Giovanni Soldini da molti anni, da quando nel 1998 è stato team leader della costruzione e della preparazione sportiva del 60’ Fila. Ha fatto parte dell’equipaggio per la conquista del record della Rotta del Tè da Hong Kong a Londra, e nel 2019 ha partecipato alla RORC Caribbean 600.
•    Oliver Herrera Perez (ESP), prodiere – classe 1987, nella sua carriera ha regatato a bordo di Ims 500, Swan 45 e Rc44. Già parte dell’equipaggio del VOR 70 Maserati, continua a ricoprire il ruolo di prodiere a bordo di Maserati Multi 70 e ha fatto parte dell’equipaggio di Giovanni Soldini per la conquista del record della Rotta del Tè e per la RORC Caribbean 600.
•    Nico Malingri (IT), grinder e tailer – classe 1991, ha iniziato a navigare fin da piccolo e ha conquistato due record in doppio con suo padre Vittorio Malingri a bordo di un catamarano di 20 piedi: il Marsiglia-Cartagine nel 2016 e il Dakar-Guadalupe nel 2017. A bordo di Maserati Multi 70 ha partecipato alla Rolex Middle Sea Race, alla RORC Transatlantic Race e alla RORC Caribbean 600.
•    François Robert (FRA), pitman – classe 1967, ha partecipato a numerose regate, tra cui due Mini Transat e una Transat Jacques Vabre, e ha fatto parte dell’équipe di costruzione del 60’ Fila di Giovanni Soldini e del Class 40 Telecom Italia. A bordo del trimarano italiano ha partecipato all’ultima edizione della Rolex Middle Sea Race e della RORC Transatlantic Race.
•    Matteo Soldini (IT), grinder e tailer – classe 1993, collabora al progetto di Maserati Multi 70 dal suo inizio e ha partecipato a numerose regate d’altura. Ha fatto parte dell’equipaggio del trimarano per la Rolex Middle Sea Race, la RORC Transatlantic Race e per la RORC Caribbean 600.

La CA 500 è la seconda regata della stagione sportiva 2019 di Giovanni Soldini e Maserati Multi 70, dopo la RORC Caribbean 600 che si è svolta in febbraio. Il prossimo appuntamento del Team italiano è la 50a edizione della Transpacific Yacht Race, da Point Fermin, California, a Honolulu, Hawaii, con partenza prevista per il 13 luglio. Successivamente il trimarano italiano farà rotta verso l’Asia, per partecipare alla Hong Kong to Vietnam Race (partenza 16 ottobre).

Maserati Multi 70 - CA 500 - Team

Test Drive

Prenota un test drive.
Trova il concessionario più vicino a te.

Ghibli : Consumo normalizzato (l/100 km) nel ciclo combinato: 7,6 – 11,8; Equivalente benzina ( l/100 km): 8,7; Emissioni di CO₂ (g/km) nel ciclo combinato*: 199 – 268; Categoria di efficienza energetica: G – G; Emissioni di CO₂ derivanti dalla messa a disposizione del carburante e/o dell’energia elettrica (g/km): 34 – 62

Levante: Consumo normalizzato (l/100 km) nel ciclo combinato: 8,2 – 11,9; Equivalente benzina ( l/100 km): 9,3; Emissioni di CO₂ (g/km) nel ciclo combinato*: 216 – 270; Categoria di efficienza energetica: G – G; Emissioni di CO₂ derivanti dalla messa a disposizione del carburante e/o dell’energia elettrica (g/km): 36 – 63
V8 Levante Trofeo : Consumo normalizzato (l/100 km) nel ciclo combinato: 13,3; Emissioni di CO₂ (g/km) nel ciclo combinato*: 302; Categoria di efficienza energetica: G; Emissioni di CO₂ derivanti dalla messa a disposizione del carburante e/o dell’energia elettrica (g/km): 70

Quattroporte: Consumo normalizzato (l/100 km) nel ciclo combinato: 7,6 – 11,8; Equivalente benzina ( l/100 km): 8,7; Emissioni di CO₂ (g/km) nel ciclo combinato*: 199 – 268; Categoria di efficienza energetica: G – G; Emissioni di CO₂ derivanti dalla messa a disposizione del carburante e/o dell’energia elettrica (g/km): 34 – 62

Granturismo: Consumo normalizzato (l/100 km) nel ciclo combinato: 13,8; Emissioni di CO₂ (g/km) nel ciclo combinato*: 313; Categoria di efficienza energetica: G; Emissioni di CO₂ derivanti dalla messa a disposizione del carburante e/o dell’energia elettrica (g/km): 73

Grancabrio: Consumo normalizzato (l/100 km) nel ciclo combinato: 14,5; Emissioni di CO₂ (g/km) nel ciclo combinato*: 328; Categoria di efficienza energetica: G; Emissioni di CO₂ derivanti dalla messa a disposizione del carburante e/o dell’energia elettrica (g/km): 76

--

* Il CO₂ è il gas a effetto serra principalmente responsabile del riscaldamento terrestre. Valore medio CO₂ di tutti i modelli di vettura offerti in Svizzera è 137 g/km.